L'IPERIDROSI (sudorazione eccessiva)

L'iperidrosi - o sudorazione eccessiva - si localizza prevalentemente nelle zone in cui il numero delle ghiandole sudoripare Ŕ pi¨ elevato, manifestandosi con maggiore intensitÓ durante la veglia, con puntate massime in concomitanza di particolari azioni o stati emotivi.
Riguarda in uguale misura maschi e femmine interessando circa il 2% della popolazione.

Si distinguono:

L'iperidrosi primaria (o idiopatica) non riconducibile a cause particolari. E' la forma pi¨ frequente, che soventemente inizia a manifestarsi in giovane etÓ. Viene di solito attribuita ad eccessiva emotivitÓ o ansietÓ, ma spesso Ŕ invece il disagio provocato dall'eccessiva sudorazione a produrre questi stati emotivi. Attualmente si Ŕ propensi ad imputare l'iperidrosi primaria alla sovrapposizione di un problema costituzionale (inversione di polaritÓ della membrana cellulare) a fattori emotivi.

L'iperidrosi secondaria: una delle manifestazioni di specifiche patologie, quali disfunzioni del sistema endocrino, malattie psichiatriche, obesitÓ.